La Grecia, l’immigrazione, la Cina

grecia

Mario Deaglio

Una mossa ispirata dalla politica

La Stampa, 13 agosto 2015

La vera emergenza economica del mondo non è la «tragedia greca», ormai quasi degenerata in farsa, con il perdurante balletto di accordi finanziari sempre annunciati e mai operativi. E non è neppure rappresentata dall’incredibile incapacità europea di risolvere il problema dell’immigrazione, una sorta di farsa politico-burocratica che sta degenerando in tragedia, sempre in Grecia, dove ondate di turisti e ondate di profughi mediorientali si ammassano sulle stesse spiagge.

No, purtroppo, come si scrisse su questo giornale qualche mese fa, la vera emergenza è la Cina.

Nel periodo più duro della crisi, l’espansione cinese, – e degli altri principali paesi emergenti – era stata il motore più importante della risicata espansione economica mondiale.

La strategia cinese è un misto di politica e di economia. La Cina evita con  fronti planetari, non sfida direttamente gli Stati Uniti, ma cerca di escluderli da aree sempre maggiori dell’Asia Orientale. Poco prima di procedere a queste svalutazioni, ha rivendicato la propria sovranità su un’ampia serie di isole e arcipelaghi. Cerca inoltre di indurre i propri fornitori asiatici ad accettare yuan invece di dollari in pagamento delle loro esportazioni, creando così una propria area monetaria, una posizione sicuramente vantaggiosa come lo è stata quella degli Stati Uniti nei confronti degli altri Paesi ricchi.

Tutto questo non prefigura un ritorno di fiamma del socialismo, peraltro mai ufficialmente abbandonato. Ci sarà, però, molto probabilmente, un ritorno al centralismo, una diminuzione del potere, rapidamente crescente fino a una paio d’anni fa delle autorità locali. Non si può escludere che le autorità cinesi puntino a un modello tipo Iri – per il quale hanno ripetutamente espresso interesse in passato – ossia a un mercato che mantenga un ruolo effettivo solo solo nell’ambito di un quadro di scelte strategiche dell’autorità politica e che non sia arbitro in ultima istanza dei destini del Paese. Solo i prossimi sviluppi potranno chiarire questi elementi del quadro generale.

auto-cina-352foto_diario_del_fondo_cina

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...