Spigolando tra i bestseller (1975-2014): quattordici titoli

Il supplemento letterario della Stampa celebra i suoi quarant’anni di vita con un numero speciale. E pubblica, tra le altre cose, una lista commentata di bestseller, uno all’anno, a partire dal 1975. Ne abbiamo scelti alcuni.

1976
Rocco e Antonia
Porci con le ali 

Racconta gli Anni Settanta e la fame di vita di due ragazzi della sinistra studentesca il romanzo di Rocco e Antonia, dietro cui si celano Lidia Ravera e Marco Lombardo Radice. Non senza scandalo per il linguaggio molto esplicito è il libro più letto, dopo Lettera a un bambino mai nato [di Oriana Fallaci, già bestseller del 1975]. […]

1977
Fulvio Tomizza
La miglior vita

Un romanzo sulla vita di un minuscolo paese dell’Istria, terra dell’autore e della sua piccola comunità. […] Nell’anno d’uscita vince anche il premio Strega.

1980
Giorgio Amendola
Un’isola

In una toccante autobiografia Giorgio Amendola ripercorre gli anni 30, suoi e del Paese, quando, giovane dirigente del partito comunista messo fuori legge, fugge a Parigi. Lì conosce Germaine. Dopo l’arresto e un periodo di detenzione si ricongiungono a Ponza. […]

1981
Umberto Eco
Il nome della rosa

1982
Gabriel García Márquez 
Cronaca di una morte annunciata

1984
George Orwell
1984

La capacità manipolatoria di un regime totalitario. Libro scritto nel 1949.

1985
Milan Kundera
L’insostenibile leggerezza dell’essere

Sullo sfondo della Primavera di Praga e dell’invasione della Cecoslovacchia daparte dell’Urss, si intrecciano i destini di artisti e intellettuali, e le vite di Tomas, della sua compagna Tereza e delle sue amanti, prima fra tutte Sabine, dell’amante di quest’ultima, Franz. […] Tutto ciò che era sembrato lieve desiderabile, con il passare del tempo, mostra il suo peso insopportabile. […]

1986
Karen Blixen
La mia Africa

1987
Mikhail Gorbaciov
Perestrojka

1992
Giovanni Falcone
Cose di cosa nostra

2000
Andrea Camilleri
La gita a Tindari

2002
Oriana Fallaci
La rabbia e l’orgoglio

2007
Rizzo e Stella
La casta

2012
E.L. James
Cinquanta sfumature di grigio

Annunci

4 pensieri su “Spigolando tra i bestseller (1975-2014): quattordici titoli

    1. Ottima domanda. Ho cercato di scartare i titoli che mi sono parsi più effimeri, per quanto indicativi di una moda o di una tendenza. Ho considerato poi di scarso rilievo alcuni casi singolari o isolati, la “Lettera sulla felicità” di Epicuro (libro a mille lire) o “Cotto e mangiato” di Benedetta Parodi. Ha contato infine la mia personale sottovalutazione di alcuni autori, per esempio Fabio Volo, Alessandro Baricco e Isabel Allende. Una scelta discutibile, come avviene per le antologie. Su Baricco e Paolo Giordano in particolare temo di essere stato ingiusto.

      1. Immaginavo avesse scartato i titoli più effimeri. Per questo cinquanta sfumature non me lo spiego 🙂

      2. Giusta osservazione: è il primo romanzo erotico a raggiungere quella posizione, ho usato un criterio simile anche per La rabbia e l’orgoglio che certo non è paragonabile allo Scontro delle civiltà, fuori concorso, ma segnala l’emergere di una sensibilità destinata a durare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...