Il gesto del vicequestore donna

Si è fin troppo parlato in questi giorni delle statue coperte al Museo capitolino in omaggio al presidente iraniano Rohani. A tenere la scena ha provveduto in seguito lo spettacolo dello scaricabarile: nessuno si è assunto la responsabilità della trovata. La funzionaria che a Genova si è tolta il casco e ha stretto la mano a un manifestante ha agito di sua iniziativa. “E’ stato un gesto istintivo” – ha poi dichiarato. Ecco, basta stabilire un parallelo tra i due episodi per capire quale auspicio ci sentiamo di formulare per il futuro del nostro paese. 

Riccardo Porcù
La poliziotta si toglie il casco e stringe la mano al lavoratore dell’Ilva
La Stampa, 27 gennaio 2016

Un gesto, il casco tolto e la stretta di mano con i lavoratori. Al massimo della tensione, tra le camionette della polizia schierate e gli agenti in assetto anti-sommossa e una trattativa che sembrava non riuscire a sbloccarsi dopo tre giorni di sciopero e cortei a paralizzare la città, il gesto di Maria Teresa Canessa, vicequestore aggiunto di Genova, é riuscito a stemperare gli animi, insieme all’impegno del prefetto Fiamma Spena per ottenere una convocazione a Roma alla presenza di un esponente governativo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...