Alla ricerca del Bobbio perduto

A proposito di Luca Ricolfi, Sinistra e popolo. Il conflitto politico nell’era dei populismi, Longanesi, Milano 2017

E così il bravo Luca Ricolfi cerca di sistemare Bobbio. Impresa non facile, ma il nostro sociologo ormai veste i panni del maestro e ci prova. Quello che non convince, nel suo tentativo, è il tono assertivo che non sembra ammettere repliche. Bobbio “inascoltato quando aveva ragione, ascoltato quando aveva torto”. Alcune di queste certezze sono revocabili. Bobbio inascoltato sull’importanza dei valori liberali e della democrazia formale? Volendo stare ai fatti, Bobbio ha trovato tra i comunisti italiani una resistenza sempre più debole e alla fine ha vinto. Tardi, c’è voluta la caduta del muro, ma ha vinto. Bobbio ascoltato quando aveva torto? Aveva torto nel ridurre la destra a una negazione, la negazione dell’uguaglianza, senza vedere le virtualità positive di quel mondo. Aveva visto all’opera Reagan e la Thatcher senza cambiare idea per questo. Non è detto invece che avesse torto nello stabilire una identificazione tra la sinistra e la battaglia per l’uguaglianza. E’ forse troppo presto per cantare il miserere e siamo sempre in attesa di un Bach che sia capace di volare a una certa altezza. Almeno su Bobbio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...